Risotto al Lambrusco con Prosciutto Cotto Lenti Cuore D’Oro e cialda di parmigiano

. . . . . . 

18_9

Oggi vi proponiamo un gustoso risotto a base di Lambrusco, Prosciutto Cotto Lenti Cuore D’Oro e Parmigiano Reggiano DOP.

Spesso si pensa che in cucina si possano utilizzare vini meno pregiati rispetto a quelli con cui accompagniamo i pasti ma è una credenza sbagliata dato che se il vino fosse scadente ne risentirebbero anche i nostri piatti portandoci ad aver sprecato tempo, energie e prodotti.

Per questa ricetta abbiamo scelto il Campanone, un vino Lambrusco Reggiano dal gusto asciutto ma fruttato, il nostrano Parmigiano Reggiano Dop e il riso Baldo, preferito agli altri perchè in grado di rilasciare amido durante la cottura rendendo risultato finale morbido e cremoso.

Il pezzo forte che dona sapidità e gusto al nostro piatto è il Prosciutto Cotto Lenti Cuore D’Oro, prodotto da cosce fresche di suino italiane di grossa pezzatura.

  • 350 g di riso baldo
  • 600 ml di lambrusco
  • 4 fette di Prosciutto Cotto Lenti Cuore D’Oro
  • brodo di carne
  • Parmigiano Reggiano DOP
  • 1 e 1/2 cipolla rossa
  • 50 g di burro
  • olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • sale e pepe q.b.

Affettate una cipolla e fatela soffriggere a fuoco lento con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e uno di zucchero, quando la cipolla sarà morbida sfumatela con il vino (100 ml), lasciate asciugare e spegnete il fuoco.

A questo punto fate dorare il Prosciutto Cotto Lenti Cuore D’Oro tagliato precedentemente in listarelle sottili in una pentola antiaderente senza aggiungere ulteriori grassi e poi lasciatelo scolare su un foglio di carta assorbente da cucina.

Tostate il riso in una padella antiaderente con tre cucchiai di olio extravergine di oliva, tritate una mezza cipolla e aggiungetela, lasciate cuocere per un minuto e poi aggiungere il vino (150 ml) e il brodo caldo mano a mano che il riso si cuoce ricordandovi sempre di mescolare.

Quando siete circa a ¾ di cottura aggiungete 150 ml di vino.

Adesso prepariamo la cialda di Parmigiano Reggiano e il ristretto di Lambrusco:

Stendete su una padella antiaderente uno strato di Parmigiano e lasciatelo sciogliere, aiutatevi con una spatola da cucina per rimuoverlo dalla padella.

In un pentolino versate 200 ml di Lambrusco aggiungendo un cucchiaino di zucchero e lasciate cuocere finché non si restringe e assume la consistenza di uno sciroppo, state molto attenti a non bruciarlo.

Adesso potete aggiungere il burro, una spolverata di Parmigiano, la cipolla sfumata con il vino, la cialda di Parmigiano, il prosciutto croccante e poche gocce di ristretto di Lambrusco.

Buon appetito!